diesel

Uno dei principali temi affrontati negli ultimi anni all’interno dell’industria automobilistica  riguarda le differenze tra il Diesel e l’Elettrico in termini di sostenibilità ecologica. Da un lato, quindi, ci sono milioni di persone che ormai da decenni sostengono che il Diesel sia la scelta migliore mentre, dall’altra parte, continuano ad esserci altrettanti automobilisti fermamente convinti che l’Elettrico rappresenti il futuro green del mondo automotive. Per mettere un punto alla questione e chiarire definitivamente ogni dubbio, negli ultimi mesi un noto istituto di ricerca Tedesco ha deciso di condurre alcune indagini approfondite a riguardo. Scopriamo di seguito quanto emerso dai test.

Diesel conto Elettrico: ecco la scelta che aiuta il pianeta

Negli ultimi anni, purtroppo, centinaia di migliaia di automobilisti in possesso di un veicolo con motore Diesel sono stati costretti a restare in casa per molteplici giorni in seguito ai continui blocchi della circolazione. I blocchi, diramati principalmente per sanificare l’aria che respiriamo quotidianamente, si sono diffusi rapidamente in tutta Europa, creando enormi disagi per migliaia di famiglie.

Come accennato poco più sopra, però, negli ultimi mesi l’istituto Ces-Info di Monaco di Baviera ha avviato alcune indagini approfondite che hanno portato a dei risultati del tutto inaspettati. Dopo aver esaminato i livelli di emissione di una Tesla Model 3 e di una Mercedes C220d è infatti emerso che il modello Diesel inquini decisamente meno rispetto alla controparte Elettrica. Ecco di seguito i valori rilevati:

  • il modello Elettrico produce 165 grammi di CO2 per chilometro.
  • il modello tedesco produce 142 grammi di CO2 per chilometro;