blank

Stiamo tutti aspettando con ansia il rilascio dei nuovi episodi della terza stagione di Sex Education. Sappiamo che, a causa di un ampio ritardo causato dalla pandemia, la produzione della serie è partita nel mese di settembre e che sarà piuttosto difficile sperare in un rilascio anticipato. Piuttosto, voci di corridoio affermano che la terza stagione di Sex Education debutterà su Netflix in estate, probabilmente nel mese di giugno.

Guardando il lato positivo della situazione, possiamo però gioire per il ritorno sul set di molti volti noti della serie TV: è stato confermato il ritorno di Asa Butterfield (Otis), Gillian Anderson (Jean), Ncuti Gatwa (Eric), Emma Mackey, (Maeve), Aimee Lou Wood (Aimee), Connor Swindells (Adam), Kedar Williams-Stirling (Jackson), Patricia Allison (Ola), Tanya Reynolds (Lily) e Alistair Petrie (padre di Adam ed ex preside).

Sex Education, nuove informazioni sulla stagione 3 direttamente da Otis

[ATTENZIONE, SPOILER]

Oltre ciò, vogliamo condividere con voi una nuova serie di informazioni sulla nuova stagione di Sex Education. Asa Butterfield (Otis) ha di recente rilasciando una intervista in cui ha rivelato che la prossima stagione non inizierà da dove si era interrotta la seconda (ad esempio dal cliffhanger, dove Otis ha ammesso i suoi sentimenti per Maeve in un messaggio vocale, che è stato poi cancellato da Isaac).

C’è stato un salto temporale rispetto al cliffhanger della seconda stagione“, ha detto Asa al Guardian. Otis è tornato a scuola ma ha diverse cose alle spalle. È cresciuto un po’ ed è diventato un po’ più sfacciato. È stato divertente interpretare il suo nuovo carisma. Non preoccuparti, però, è ancora tragicamente imbarazzante“.

Ha continuato, “Siamo stati fotografati dai paparazzi durante le riprese e la gente è andata fuori di testa per il fatto che Otis avesse i baffi. Posso solo rivelare che non è vero. E’ stato un trucco e per fortuna non dura tutta la stagione. Non credo che qualcuno possa sopportare di guardare quella cosa a lungo“.

Se la produzione non fosse stata posticipata, avremmo potuto presumere che la terza stagione avrebbe seguito uno schema simile a quello delle prima e seconda stagione, e sarebbe approdata sullo schermo nel gennaio 2021.