L’apertura del Super Nintendo World è stata posticipata dal 4 febbraio a causa del coronavirus. Nintendo ha annunciato la sua decisione qualche ora fa, lasciando i fan senza parole alla luce di quanto era stato annunciato nel corso del più recente Nintendo Direct. 

Super Nintendo World, l’inaugurazione è stata rimandata

Le informazioni rilasciate da Nintendo sono state riprese e pubblicate da diverse fonti. Takashi Mochizuki di Bloomberg ha pubblicato la dichiarazione completa, offrendo ai fan una visione di quanto siano diverse le cose per la Universal in Giappone, rispetto agli Stati Uniti, dove la maggior parte di questi parchi non sono aperti in questo momento. 

“Dopo un’attenta considerazione di tutti gli aspetti della situazione attuale, gli Universal Studios Japan rinviano l’inaugurazione del nuovo ‘Super Nintendo World‘ fino a dopo la revoca dello stato di emergenza per la prefettura di Osaka, pubblicato ieri”, si legge nella dichiarazione. “Anche durante lo stato di emergenza imposteremo ulteriori limitazioni di capacità in conformità con le linee guida del governo e delle autorità locali”.

“Ci scusiamo con tutti i nostri ospiti e stakeholder per gli eventuali disagi causati. Sappiamo che non vedete l’ora di assistere all’inaugurazione del Super Nintendo World, quando arriverà il momento giusto. Annunceremo la data di inaugurazione subito dopo la revoca dello stato di emergenza “, continua. “Anche le vendite dei pass Studio sono monitorate e controllate e potrebbero esserci ulteriori limitazioni riguardo la loro disponibilità. Consigliamo ai nostri ospiti di acquistare il pass sul nostro sito web ufficiale prima della. Si prega di consultare il nostro sito web ufficiale per le ultime informazioni sulle operazioni del parco. “