A distanza di pochi giorni dal lancio dei nuovi iPhone 12 l’attenzione era già riposta su quelle che sarebbero state le specifiche e il design del prossimo melafonino. Ad oggi, infatti, non sono poche le indiscrezioni riguardo le caratteristiche dell’iPhone 13 e dei quattro modelli che Apple dovrebbe presentare nel mese di settembre 2021. Le più recenti si soffermano su quella che potrebbe essere una novità particolarmente apprezzata dagli utenti. Novità che potrebbe essere introdotta dal colosso soltanto nelle varianti Pro dei suoi prossimi iPhone 13.

iPhone 13 Pro e Pro Max avranno un display con refresh rate a 120 Hz!

 

Alcune indiscrezioni circa quelli che saranno i pannelli adottati dal colosso di Cupertino per i suoi prossimi iPhone erano già emerse in rete. Un recente rapporto reso noto da ETNews aggiunge alcune informazioni a quanto già trapelato e lascia intuire che tra le intenzioni di Apple vi è quella di dotare iPhone 13 Pro e iPhone 13 Pro Max di pannelli ProMotion con refresh rate a 120 Hz. iPhone 13 e iPhone 13 mini, invece, presenteranno dei display con tecnologia LTPO. Grazie all’adozione delle nuove tecnologia, Apple dovrebbe dimostrarsi in grado di offrire ai suoi utenti dei dispositivi la cui qualità del display non intaccherà in maniera sostanziale la durata della batteria.

La scelta di adottare dei nuovi display potrebbe non essere l’unica novità che andrà a distinguere gli iPhone 13. Alcune notizie ritengono che i quattro dispositivi potrebbero arrivare privi di porte. La probabilità che ciò avvenga, però, è ancora bassa. Meno improbabile, invece, è la possibilità che Apple accogla nuovamente il Touch ID.  Soltanto nei prossimi mesi potrebbero venir fuori informazioni tramite le quali sarà possibile dedurre quali saranno le reali mosse attuate dal colosso.

 

Giorgia Leanza
Diplomata in Scienze Umane, Giorgia Leanza è una studentessa di Lettere Moderne presso l'Università di Catania. Appassionata d'arte, letteratura e tecnologia e si rifugia nella scrittura. Coltiva diversi interessi ed ha sempre un nuovo libro sul comodino.