Qualcomm, Snapdragon, 875, SoC, Snapdragon 888In questi giorni Qualcomm ha ufficializzato un nuovo processore mobile per la fascia media del mercato, stiamo parlando di Snapdragon 678, un componente che apporta importanti migliorie a quanto precedentemente offerto dallo Snapdragon 675, dimostrando ancora una volta la potenza e l’importanza dell’azienda nel suddetto mercato.

Le performance sono migliorate dall’adozione della CPU Qualcomm Kryo 460, con i core che raggiungono una frequenza di clock a 2.2GHz, accoppiata con la GPU Adreno 612. In aggiunta a tutto questo, il componente supporta anche la fotografia dinamica e le abilità fotografiche, per garantire un intrattenimento immersivo, nonché un consumo della batteria decisamente ridotto.

 

Qualcomm: ufficiale lo Snapdragon 678

Il Qualcomm Spectra 250L ISP, supporta camere fino a 48 megapixel, con shutter lag completamente azzerato, inoltre, grazie alla 3a generazione dell’intelligenza artificiale Qualcomm, e specifiche relative alla Portrait Mode, scatti con scarsa illuminazione e autofocus laser, migliorano sotto ogni punto di vista gli scatti che gli utenti otterranno con il dispositivo in cui verrà montato lo Snapdragon 678.

Il processore integra il modem X12 LTE, per una velocità di connessione massima di 600Mbps in download, e 150Mbps in upload, proponendo un rendering video di altissimo livello, grazie alla presenza della CPU Kryo 460 e GPU Adreno 612, ottimizzate per Unity, NeoX, Unreal Engine 4 e Messiah.

Tutto questo senza dimenticare che il consumo della batteria, stando almeno a quanto comunicato da Qualcomm, sarà estremamente ridotto, rispetto a quanto offerto dalla precedente generazione, individuata nello Snapdragon 675. Il processore verrà montato sui primi smartphone a partire dai mesi iniziali del prossimo anno, ovvero il 2021.