CoopVoce migliora la sua rete e offre la TOP 50 a meno di 10 euro

Non tutti, contrariamente a quanto invece fatto da CoopVoce, sono stati in grado di sovvertire un destino che sembrava ormai segnato. Questo gestore che fin dal 2007 opera nel mondo della telefonia mobile nella branca dei gestori virtuali, si avviava verso un declino lento e continuo. Sono tante le persone che infatti hanno più volte snobbato le promozioni lanciate da questo provider, il quale però ha saputo districarsi ottimamente.

CoopVoce è infatti riuscita nell’impresa di diventare uno dei gestori più influenti del panorama della telefonia mobile italiana. Attualmente sono moltissime le persone che infatti ne richiedono l’aiuto in fase di cambio gestore, magari scegliendo una delle sue offerte. Queste, che un tempo erano sprovviste di diversi contenuti e che oggi invece nessuno ricche, sono diventate quelle più monitorate. Inoltre ce n’è una nuova proprio sul sito ufficiale in questi giorni, ovvero la ChiamaTutti TOP 50. Questa nuova offerta mette a disposizione del pubblico per 9,50 € al mese per sempre minuti senza limiti verso tutti, 1000 SMS e 50 giga di traffico dati in 4G.

 

CoopVoce: nuova offerta e un programma di miglioramento per le infrastrutture

In un’intervista durante gli scorsi giorni, Massimiliano Parini, responsabile del progetto CoopVoce ha risposto alla domanda chiave, ovvero se diventeranno presto un Full MVNO: “Pur restando un operatore cosiddetto virtuale, CoopVoce si doterà nel corso del 2020 di un’infrastruttura tecnologica indipendente “FULL” che ci permetterà di gestire in autonomia gran parte della struttura tecnologica e di offrire nuovi servizi con nostre nuove SIM, pur mantenendo la copertura del servizio mobile 4G di Tim“.