Iliad ha scelto: è tempo di distaccarsi da Wind, ecco la motivazione

La crescita di Iliad in Italia continua ad essere esponenziale. La compagnia francese, in queste settimane, ha consolidato il suo successo sempre grazie ad una strategia commerciale che si fonda in maniera oramai solida su promozioni low cost, con servizi praticamente illimitati per chiamate ed internet ai prezzi più bassi di mercato.

 

Iliad: entro il 2021 possibile l’arrivo delle tariffe Fibra ottica

Con le sue principali ricaricabili – Giga 40 Giga 50 – Iliad ha lanciato una sfida decisa ai classici operatori presenti sul territorio italiano. L’obiettivo della compagnia è quello di sfidare anche per il futuro TIM, Vodafone e WindTre in una competizione alla pari. In questo senso, l’arrivo del gestore transalpino nel campo della telefonia fissa sarà a dir poco strategico.

Arrivati quasi nel 2021, è possibile lasciar cadere ogni dubbio sull’impegno di Iliad nella telefonia domestica. Gli stessi sviluppatori e dirigenti del provider hanno confermato che a breve gli utenti avranno a loro disposizione offerte e promozioni per la Fibra Ottica.

In questi mesi, i passi in avanti di Iliad sono stati molto importanti. Il gestore, in primo luogo, ha raggiunto un accordo con Open Fiber per la distribuzione delle reti sul territorio italiano. Inoltre, grazie all’ok da parte del Ministero dello Sviluppo Economico, Iliad potrà anche muovere concretamente i primi passi nella formulazione di una proposta commerciale.

Il capitolo che più interessa il pubblico è però quello relativo alla tempistica. Grazie a queste accelerazioni recenti, i tempi di rilascio per le prime tariffe Fibra ottica di Iliad si sono ridotti ed ora è possibile avere i primi risultati già entro giugno 2021.