google-pixel-4-stadia-gaming-achievements-aggiornamento-android-family-sharing

Il servizio di cloud gaming di Stadia ha appena ricevuto una nuova fantastica funzionalità: il Family Sharing. Google ha annunciato su Reddit che la nuova funzionalità è in fase di lancio e raggiungerà i consumatori la settimana prossima. La funzione Family Sharing consente a più utenti di divertirsi con i giochi Stadia se fanno parte di un gruppo Famiglia Google. C’è una pagina di supporto dettagliata che spiega la funzione in dettaglio.

Quando i giocatori di Stadia fanno parte di un gruppo Famiglia di Google, possono condividere i giochi con altri membri del gruppo. Qualsiasi membro del gruppo che crea un account Stadia può giocare a un gioco condiviso, anche se non ha acquistato o rivendicato il gioco sul proprio account.

Google Stadia, ora potrai condividere l’abbonamento con i familiari

L’abbonamento a Stadia Pro non è necessario per il funzionamento dell’opzione Family Sharing, ma se hai condiviso un gioco su un account Stadia Pro e l’abbonamento scade, il gioco scomparirà dall’elenco condiviso e i membri della tua famiglia Google non saranno in grado di riprodurlo più.

Per sfruttare appieno la nuova funzionalità, devi creare un gruppo Famiglia. Sul sito web di Stadia accedi con il tuo account, quindi fai clic sul tuo avatar e scegli “Famiglia”. Fai clic su “Inizia” e segui le istruzioni per creare un gruppo Famiglia. Se scegli di farlo tramite l’app Stadia, il processo è identico.

Ci sono alcune limitazioni. Google afferma che due account non possono giocare allo stesso gioco condiviso contemporaneamente, a meno che entrambi gli account non lo abbiano acquistato separatamente o lo abbiano riscattato entrambi come parte dell’abbonamento a Stadia Pro. E se condividi un gioco che hai riscattato gratuitamente con Stadia Pro e lasci scadere il tuo abbonamento o lo annulli, quel gioco non sarà più disponibile per la condivisione. Google afferma che qualsiasi titolo acquistato tramite il negozio Stadia è idoneo per la condivisione e ciò include i giochi gratuiti riscattati con Pro.