blank

Alla chiusura del terzo trimestre 2020, un anno particolare anche per il settore degli smartphone, diverse società di analisi di mercato hanno tratto le loro conclusioni relativamente al mercato degli smartphone.

Il quadro che ne è esce fuori vede Samsung che prepotentemente si è ripresa il dominio del settore, ma con Realme che dimostra una crescita molto importante. Scopriamo insieme maggiori dettagli.

 

Samsung torna a dominare il settore degli smartphone

I dati elaborati da IDC hanno tenuto conto delle spedizioni di smartphone a livello globale dai principali produttori, e le rispettive quote di mercato detenute al terzo trimestre 2020. Al primo posto troviamo ovviamente Samsung con 80.4 milioni di spedizioni nel 3° trimestre 2020, seconda Huawei con 51.9 milioni e sull’ultimo gradino del podio si è posizionata l’azienda Xiaomi con 46.5 milioni di spedizioni, ad un passo dalla seconda.

La lista continua con Apple e le sue 41.6 milioni di spedizioni, Vivo con 31.5 milioni e altri che in totale hanno spedito 101.7 milioni di smartphone. Vediamo come Samsung si è ripresa lo scettro di regina nel mercato smartphone, dopo che Huawei l’aveva insidiata nello scorso periodo di riferimento, mentre Xiaomi ha fatto registrare una crescita molto importante rispetto allo scorso anno, si parla di un 46%.

Huawei invece ha fatto registrare un calo rilevante, con il suo -22% di spedizioni rispetto al 2020 risulta il produttore che ha fatto peggio. Vivo, l’azienda che recentemente è approdata anche nel mercato italiano, può sorridere grazie al suo +4% rispetto al 2019 che la fa risultare nella top 5 a livello globale.

Dati molto simili sono quelli presentati da Counterpoint Reasearch, i quali però ci permettono di evidenziare un’altra delle star principali nel mercato smartphone relativo all’ultimo trimestre: parliamo di Realme che ha più che raddoppiato (+132%) le spedizioni di smartphone rispetto allo scorso trimestre. L’azienda cinese risulta così settima a livello globale per spedizioni di smartphone, facendo registrare la crescita più ampia in assoluto.