gamestop-crisi-microsoft-aiuto-xbox

La catena GameStop non se la passa di certo bene, non in un’era che è più digitale che mai. Questo fenomeno non farà altro che aumenterà e quindi la crisi di questi negozi continuerà a diventare sempre maggiore, ma in questo caso, Microsoft potrebbe intervenire per dare una mano alla storica catena.

Secondo un rapporto redatto da Ars Techinica, tra le due compagnie nascerà una partnership ancora non meglio definita. Tra i tanti benefici che ci dovranno essere per entrambi, ce n’è uno particolare che favorirà l’altra parte molto più di Microsoft. Quest’ultima ha deciso che le vendite digitali delle Xbox andranno ad aiutare comunque GameStop.

Come? Apparentemente parte dei ricavi di tali vendite saranno destinate alla catena. Proprio questo tipo di vendite sono il motivo della crisi della parte fisica di tale settore. Sembra che questo valga per tutti i modelli, anche quelli dell’attuale generazione e per i futuri.

 

GameStop e Microsoft

L’idea sembra essere questa, ma c’è da dire che tutto il piano è molto fumoso visto dall’esterno. Uno stralcio del rapporto: “Il denaro verrà incanalato verso GameStop ogni volta che il rivenditore riesce a portare un dispositivo nell’ecosistema Xbox”. Tutto questo potrebbe venir tradotto in mille modi diversi e attualmente risulta difficile capire l’attuale piano cosa preveda.

Dal punto di vista di Microsoft sembra un investimento importante, soprattutto ora che, come detto, il digitale prende sempre più piede. Senza fare troppi esempi, bastì pensare a Sony che ha in programma di vendere due modelli di PS5 diversi, e uno di questo è pensato esclusivamente per i contenuti scaricati digitalmente senza disco fisico.