blank

Durante la conferenza stampa che si è svolta l’8 ottobre, AMD ha finalmente mostrato al mondo intero i suoi nuovi processori AMD Ryzen della serie 5000, basati sull’architettura Zen 3. Queste nuove cpu sono realizzate sul sistema produttivo a 7nm, e offriranno una maggiore frequenza di boost, un aumento a livello di IPC (+19%), un nuovo layout dei core ed una nuova struttura della cache. Ora, infatti gruppi di otto core per chiplet possono accedere direttamente a 32MB di cache L3, diminuendo la latenza.

Insomma, dei passi in avanti non indifferenti, che hanno permesso di compiere il passo finale all’azienda, superando finalmente con la quarta generazione i tanto ambiti processori Intel. Già da diverso tempo i gamer di tutto il mondo tendevano a scegliere le cpu Ryzen per le proprie build, con un rapporto qualità-prezzo imbattibile. E finalmente, nonostante l’uscita sia prevista per il 5 novembre prossimo, Amazon ha reso già disponibili questi nuovi prodotti per tutti coloro che non stanno nella pelle per acquistarli.

 

Ryzen 5000, dei mostri di potenza, ma il prezzo?

I nuovi Ryzen 5000 sono caratterizzati dalla presentazione di 4 modelli diversi: il Ryzen 5 5600x, di fascia media, con 6 core, 12 thread, base clock 3,7 GHz, boost clock 4,6GHz, 35MB cache, TDP 65W, proposto ad un prezzo di 379,30€. Il Ryzen 7 5700x, con 8 core, 16 thread, base clock 3,8GHz, boost clock 4,7GHz, 36MB cache, TDP 105W, ad un prezzo di  569,62€ e i due top di gamma.

Stiamo parlando del Ryzen 9 5900x, con 12 core e 24 thread, un clock 3,7GHz con boost a 4,8GHz, 6MB di cache L2, 64MB di cache L3 e TDP di 105W, ad un prezzo di 694,70€. E infine il Ryzen 9 5950X, con 16 core e 32 thread, boost a 4,9GHz, 8MB di cache L2, 70MB di cache L3 e TDP di 105W, ad un prezzo statosferico: ben 1.031,84€.

Il prezzo di questi nuovi processori Amd sono saliti leggermente rispetto agli anni passati, ma le prestazioni sono salite con il prezzo. In quanti li sceglieranno ancora per le proprie configurazioni?

Fateci sapere nei commenti cosa ne pensate e continuate a seguirci per rimanere aggiornati sugli ultimi sviluppi in merito!