Fake News: come riconoscere le false notizie su Internet

Per contrastare la diffusione di fake news, Facebook ha creato alcune linee guida per riconoscerle. Ecco quindi come capire se si tratta di false notizie o no.

  • TITOLI
    Le fake news sono dotate di titoli esagerati e altisonanti, scritti in maiuscolo e con un uso eccessivo di punti esclamativi. Metti quindi in dubbio l’esagerazione: c’è un’alta probabilità che le notizie siano false.
  • URL
    Molto spesso è evidente che l’indirizzo url sia stato modificato. Tra i casi più famosi, ricordiamo “Il fatto quotidaino”, che gioca sull’inversione della I e della D di “quotidiano” per confonderlo con la testata. Confronta sempre la url con quella della fonte attendibile.
  • IMMAGINI
    Le fake news contengono molte volte foto o video ritoccati. Per verificarne l’origine utilizza il sito TinEye.

Fake News: fate attenzione al dettaglio

  • FORMATTAZIONE ED ERRORI
    I siti-bufala sono spesso pieni di errori di battitura o hanno formattazioni di testo anomale.
  • TESTIMONIANZE
    Se in un articolo si fa riferimento a esperti di cui non viene fatto il nome o se mancano le prove, molto spesso si tratta di una notizia falsa.
  • ALTRE FONTI
    Una notizia vera viene sempre riportata da più di una fonte. Ciò significa che se nessun altro sito riporta la stessa notizia, trattasi di fake news. Se la notizia è stata ripresa da diversi siti che ritieni attendibili, allora è più probabile che sia vera.
  • SITI IRONICI Esiste una serie di siti satirici che pubblicano notizie false, al solo scopo di far divertire. È bene quindi controllare la sua attendibilità.