asteroide

L’essere umano c’è poco da fare ha sempre puntato lo sguardo sopra di se verso il cielo e in particolare verso le stelle, le quali con i loro fascino ci hanno alla fine portato verso la conquista dello spazio con le missioni spaziali Apollo che ci hanno consentito di approdare sulla Luna.

E se ora fosse il cielo a guardare verso di noi ? In particolare un asteroide ? La situazione diventa stranamente molto più instabile, infatti gli asteroidi costituiscono un pericolo di estinzione concreto, vediamo nei dettagli.

Apophis viene a farci visita

La NASA a quanto pare, studiando gli oltre 2000 asteroidi con una traiettoria in grado di incrociare quella terrestre, avrebbe individuato un candidato potenzialmente molto affettuoso nei confronti della terra, le cui dimensioni e vicinanza di passaggio sono ciò che più spaventano, infatti l’enorme massa rocciosa misura sui 460 metri di lunghezza per 167 metri di larghezza e passerà a circa 30.000Km di distanza dal pianeta.

Gli scienziati si dicono tranquilli, infatti le probabilità di impatto sono una su 200.000, esso ci farà visita nel 2029 e anziché preoccupare, per molti degli scienziati sembra essere una grande occasione, la direttrice del Jet Propulsion Laboratory della NASA, Marina Brozovićl, ha infatti sottolineato come il passaggio così ravvicinato di questo piccolo grande mostro, potrà essere un’ottima occasione per studiarne la morfologia esterna e programmare meglio un piano di difesa planetario.

Non resta dunque che attendere comodi il 2029 per poi aguzzare lo sguardo, Apophis sta arrivando, di sicuro sarà uno spettacolo senza precedenti, restate in attesa per aggiornamenti.