blank

Le ultime indiscrezioni hanno riportato che potrebbe arrivare una nuova serie TV di Netflix basata su Zelda. Non è la prima volta che prendono a circolare voci su un adattamento cinematografico o seriale di The Legend of Zelda, ma fino ad oggi non è mai emerso nulla di concreto.

L’ultimo rumor parla di una serie per Netflix da annunciare il prossimo anno, in occasione del 35° anniversario del franchise, che con tutta probabilità sarà anche accompagnato dal lancio su Switch dell’attesissimo sequel di Breath of The Wild. Scopriamo insieme più dettagli.

 

Zelda potrebbe diventare una serie TV Netflix

Le indiscrezioni fanno addirittura il nome di un possibile Link: Tom Holland, che non a caso in Spider-Man: Homecoming ha già vestito i panni di un giovane eroe, anche se decisamente più loquace di quello in tunica verde. Nintendo ha già ufficializzato che sì, è al lavoro su un film di animazione basato sul mondo di Super Mario realizzato in collaborazione con Illumination Studios, e il cui arrivo è previsto per il 2022.

Questo significa che da parte della grande N, oggi, c’è la voglia di espandere la potenza di fuoco dei propri brand storici anche al di fuori dell’ambito strettamente videoludico. Un’altra dimostrazione ne è il parco tematico di prossima apertura. Senza dimenticare Detective Pikachu, uscito nel maggio del 2019, anche se in questo caso c’è di mezzo The Pokémon Company, che Nintendo non possiede interamente pur essendone azionista di maggioranza col 32% delle quote.

L’idea di vedere prima o poi Nintendo valorizzare e monetizzare anche un’altra delle sue saghe di maggior successo di sempre, ben impressa nell’immaginario collettivo, come è Zelda, non sembra fuori dal mondo, anzi. Insomma, anche senza tener conto dei rumor, non è così improbabile che un giorno Link arrivi su Netflix: in questo caso, in bocca al lupo agli sceneggiatori che dovranno fare i conti con la famigerata e contortissima timeline della saga.