BonusIl Ministero dell’Ambiente ha votato la fiducia alla nuova manovra semplificata per l’accesso al Bonus da 500 Euro. Tantissimi italiani stanno conservando le fatture in vista della pubblicazione della nuova area online per l’upload dei documenti necessari al rimborso.

Tutto è stato ridefinito senza prevedere, come in origine, l’utilizzo di applicazioni mobile, QR Code o sconcertanti click-day. Eppure oltre al 60% di sconto c’è anche la possibilità di ottenere a sorpresa una bici elettrica Gratis. Non stiamo parlando di un modello da discount ma di una top di gamma a vostra scelta in cui la richiesta di denaro è pari a 0 euro. Ecco come si ottiene abbastanza facilmente.

 

Bici Elettrica a 0 Euro: altro che Bonus massimo da 500 Euro

In Italia il numero di veicoli inquinanti è decisamente alto anche in quelle aree del Nord Italia dove ci si sta votando anima e corpo al mercato della mobilità elettrica ed eco sostenibile. La quantità di auto Euro 3 è sconcertante tanto da spingere le istituzioni a concedere una bici a costo zero per rottamazione. Liberandosi, infatti, di qualsiasi veicolo a quattro ruote di Classe Euro 3 si ottiene un incentivo totale da 1500 Euro da spendere, a piacere, per abbonamenti a mezzi pubblici o per l’acquisto incondizionato di veicoli elettrici su due ruote.

Un incentivo del tutto parallelo consente di ottenere una quota fissa di 500 euro anche per dismissione di veicoli di pari classe appartenenti alle categorie di motocicli e ciclomotori. In attesa di mettere in pratica la nuova procedura consultate pure le macro aree dei siti regionali per verificare la presenza di questi importanti bonus spesa. Ricordate di tenere a portata di mano un documento di identità, una ricevuta (fattura elettronica o scontrino parlante), SPID ed un conto corrente/carta di credito con codice IBAN. Qui riceverete l’accredito nel giro di 10 o 15 giorni entro i limiti di disponibilità del fondo attualmente stabilito nella misura di 220 milioni di euro.