Sony ha presentato la nuova PlayStation 5 ormai da qualche mese e solamente pochi giorni fa abbiamo scoperto la data ufficiale di lancio e soprattutto il prezzo.

Nelle ultime ore siamo venuti a conoscenza che, purtroppo, la console Sony non sarà retrocompatibile con i giochi delle edizioni precedenti. Scopriamo insieme tutti i dettagli.

 

Sony PlayStation 5 non sarà retrocompatibile

Il sistema di retrocompatibilità di PlayStation 5 non supporterà i giochi usciti su PS1, PS2 e PS3. Intervistato da Famitsu poco dopo il PlayStation 5 Showcase, il CEO di Sony Interactive Entertainment, Jim Ryan, ha infatti specificato che la nuova console avrà avrà una compatibilità del 99% con i giochi pubblicati su PlayStation 4 ma non sarà possibile usare i titoli usciti sulle precedenti generazioni.

Ecco la sua dichiarazione: “PlayStation 4 ha 100 milioni di giocatori e noi volevamo che gli utenti potessero giocare con i loro titoli anche su PS5. Abbiamo dunque deciso di implementare la retrocompatibilità con PS4 ma durante lo sviluppo della funzionalità abbiamo lavorato in modo intense anche sull’SSD ad alta velocità e sul controller DualSense. Per questi motivi, non abbiamo avuto l’opportunità di introdurre anche il supporto ai giochi delle precedenti generazioni”.

Nel corso dell’intervista, Jim Ryan ha poi menzionato la PlayStation Plus Collection, che consentirà agli abbonati al servizio Plus di accedere su PlayStation 5 ad una selezione di alcuni dei migliori giochi usciti su PS4 tra cui Persona 5, The Last of Us Remastered, Days Gone, Resident Evil 7, Uncharted 4: Fine di un Ladro, Fallout 4, God of War, Battlefield 1, Monster Hunter World e molti altri.