L’operatore Tim, anche ad agosto, ha lavorato duramente per estendere la copertura della propria Fibra Ottica, andando a colmare il divario digitale. Sicuramente ricordate il suo ambizioso progetto, già 2.500 comuni sono attualmente collegati alla banda ultralarga.

Il colosso, come anticipato precedentemente, nel mese di agosto ha esteso la propria copertura a ben 500 nuovi comuni italiani, la maggior parte dei quali, situati in aree bianche, ovvero aree a bassa densità abitativa o comunque rurali.

 

Tim aggiunge 500 comuni coperti dalla Fibra Ottica nel solo mese di agosto 2020

Il progetto di ammodernamento, avviato a marzo scorso, guarda a due diversi obiettivi: consentire ad una sempre più larga parte della popolazione di accedere ai servizi digitali in maniera ottimale grazie alla banda ultralarga, sia ridurre il digital divide, con una data ultima fissata al 2021.

L’operato di Tim procederà spedito anche nei prossimi mesi, fino ad arrivare ad una copertura del 90 percento del territorio nazionale entro dicembre 2020. Inoltre, Tim è impegnata a portare la rete veloce anche in quelle aree che non possono essere raggiunte dalla fibra, grazie alla tecnologia FWA, che mira a coniugare il collegamento via cavo e quello wireless tramite un sistema ibrido.

Vi ricordo che le offerte proposte dall’operatore sono davvero tante, un esempio è la Tim Super, con Fibra fino a 1 Giga, Modem TIM HUB+ il primo in Italia con il WiFi 6, il servizio di contenuti in streaming TimVision e chiamate illimitate verso tutti, al prezzo online di 29.90 euro al mese. Come queste ce ne sono parecchie di offerte, basta solamente dare un’occhiata al suo sito ufficiale.