Coronavirus effetto placebo
coronavirus,3d render

contagi da Coronavirus sono nuovamente in calo in Italia, dopo la fase calante registrata nella giornata di ieri, 31 agosto 2020, anche oggi si segnalano 978 nuovi casi, circa 18 in meno rispetto alle scorse 24 ore.

Il numero di tamponi effettuati è in leggero aumento, 81’050, contro i 58’518 di ieri, ma ancora ben lontano dagli oltre 97’000 tamponi registrati verso la fine della settimana precedente. I ricoverati in terapia intensiva sono tornati a superare il centinaio, affermandosi a 107, circa 13 in più rispetto a ieri. Le persone in isolamento domiciliare sono oggi 25’267, mentre i totale degli attualmente positivi si ferma a 26’754. I dimessi, e corrispettivamente i guariti, sono precisamente 207’944 (crescita di 300 rispetto alle scorse 24 ore).

 

Contagi oggi: le differenze di regione in regione

blank

Il trend dei decessi, almeno per quanto riguarda i mesi estivi, segna un forte calo (fortunatamente), circa il 4% in meno dell’atteso a Luglio, contro una crescita dell’11% nei 31 giorni più critici del mese di Maggio. Sono 8 i morti registrati a causa del Coronavirus nella giornata del 31 agosto 2020.

La Lombardia appare essere la regina dei contagi in Italia, ancora oggi sono stati registrati 242 nuovi casi e 2 decessi, a fronte comunque di 16’200 tamponi. Calano però le terapie intensive, crescono in controtendenza i ricoveri presso gli altri reparti (+17).

In Emilia-Romagna sono stati registrati 99 casi 0 decessi, in Campania 102 casi (ma la metà sono viaggiatori rientranti da Sardegna o paesi esteri), in Sardegna 50 nuovi casi,  chiude la Calabria con 22 nuovi casi. Gli aumenti nelle altre aree del nostro paese sono ritenuti quasi irrilevanti, tanto sono da considerarsi ridotti.