Le cuffiette True Wireless sono il fenomeno del momento e, purtroppo, l’offerta delle cuffiette non in-ear per dispositivi Android è, ad oggi, ancora piuttosto limitata.

Oppo ha realizzato queste interessantissime Enco Free, che vanno incontro a quella consistente fetta di utenti che non sopporta le in-ear e che, a gran voce, richiede un prodotto di qualità che possa essere paragonabile alle famigerate Apple Airpods.

Ergonomia e materiali

Il form-factor, inutile fingere, ricorda molto quello delle cuffiette di Cupertino.

Rispetto a queste ultime è stato però aggiunto un pratico inserto in-ear, che conferisce una certa personalità ed una buona ergonomia a queste Oppo. Ovviamente l’inserto si può togliere e utilizzare le Enco Free come delle semi-in-ear: una bella idea che le rende davvero versatili e adatte sia a chi odia che a chi ama gli inserti in silicone.

I materiali sono pregiati e le finiture curate, anche la custodia è ben realizzata, robusta e la cerniera ha una buona solidità ed il meccanismo di apertura e chiusura restituisce un feeling appagante. Da notare che il cofanetto entra nel taschino da orologio dei Jeans.

Abbiamo la Type-C,purtroppo non è prevista la ricarica Wireless ma sono certificate IPX4.

Audio e chiamate

Suonano abbastanza bene, non abbiamo una cuffia Master e funzionano contemporaneamente tramite Bluetooth 5.0. Non c’è la cancellazione attiva dei rumori e l’isolamento acustico è inferiore rispetto alle soluzioni in-ear.

Possiamo dire che sono valide, suonano bene e con buoni bassi, ma non sono la scelta adatta per l’audiofilo incallito.

Nella riproduzione di contenuti multimediali e di video non sono presenti fastidiosi ritardi e l’audio è sempre sincronizzato.

In generale tutte le cuffiette suonano abbastanza bene, la vera discriminante che distingue un prodotto economico da uno premium sono i microfoni per le chiamate: queste Oppo Enco Free sono finalmente delle cuffiette semi-in-ear in grado di regalarci un ottima qualità nelle conversazioni ed i nostri interlocutori saranno sempre in grado di sentirci chiaramente e senza fastidiosi fruscii, grazie alla cancellazione attiva del rumore in chiamata.

Abbiamo apprezzato le gestures, davvero intuitive, che permettono la comodissima regolazione del volume:l’ho trovata eccezionale per quando viaggio in metropolitana col telefono in tasca e voglio alzare o abbassare il volume di un brano. Ovviamente non mancano i classici tocchi per cambiare traccia, rispondere alle chiamate, cambiare traccia o richiamare l’assistente vocale.

Autonomia di circa 4 ore in riproduzione musicale e cofanetto da 430 mAh che dovrebbe permettere circa 3/4 ricariche.

Conclusioni

Delle cuffiette semi-in-ear con degli ottimi microfoni per le chiamate sono, purtroppo, ancora una rarità nell’ecosistema Android e queste Oppo Enco Free sono un ottimo prodotto. Purtroppo il prezzo di listino è elevato e la loro scarsa diffusione e le politiche di distribuzione di Oppo non permettono la formazione di uno street-price competitivo.

Oppo Enco Free

142.48
7.7

Design

8.0/10

Prestazioni

8.5/10

Materiali

8.0/10

Batteria

7.5/10

Prezzo

6.5/10

Pro

  • Audio in chiamata
  • Ergonomia
  • Semi-in-ear

Contro

  • Reperibilità
  • Prezzo