Il web si sa, è un mondo variegato e ricchissimo di risorse, tutto il mondo ormai infatti basa parte del proprio funzionamento grazie a internet, la famosa rete che ci consente di azzerare le distanze e di svolgere azioni legate alla nostra quotidianità che vanno dal guardare la nostra serie TV preferita al gestire il nostro conto in banca.

Ovviamente però non è tutto oro ciò che luccica, infatti così come il web è colmo di potenzialità, è anche colmo di rischi, infatti nella rete circolano anche utenti meno per bene che sfruttano la globalità della connessione a scopi fraudolenti e illegali, immettendo in essa programmi fastidiosi e pericolosi come appunto i ransomware.

I malware della categoria ransomware altro non sono che dei piccoli programmi ma molto sofisticati che una volta penetrati in un PC ed eseguiti, altro non fanno se non criptare i dati al suo interno per poi chiedervi un riscatto per ottenere la chiave di decrittazione, riscatto da pagare in bitcoin generalmente ma che, se pagato, spesso non vi porterà a nessun risultato se non quello di formattare il PC e perdere tutti i dati in esso contenuto in assenza di backup.

Lo strumento gratuito che salva i dati di milioni di utenti

Recentemente è stato messo online da parte di Europol un nuovo tool denominato “No More Ransom” che basando il proprio funzionamento su  potente software chiamato «Crypto Sheriff», è in grado di contrastare efficacemente gli hacker e di recuperare i dati criptati senza procedere al pagamento di nessun riscatto.

Il programma sembra funzionare a dovere, esso ha infatti registrato finora, oltre 4,2 milioni di visitatori da 188 Paesi diversi, bloccando richieste di riscatto per 632 milioni di dollari, i quali rischiavano di finire nelle tasche degli hackers.

Il portale è alimentato dal contributo di ben 163 partners ed è attualmente in grado di decriptare ben 140 diversi tipi di ransomware, con ben 28 strumenti di decrittazione aggiunti solo nell’ultimo anno.

Per accedere a questa risorsa vi basterà recarvi sul sito ufficiale se seguire i passaggi indicati, se sarà possibile procedere alla decrittazione il portale vi farà scaricare il tool adeguato, disponibile in ben 36 lingue tra cui l’Italiano.