Rottamazione-Auto-luglioIn tempi recenti il Decreto Rilancio con tutti i suoi articoli è passato a Legge anche per quel che riguarda i bonus auto. Si stabiliscono le nuove misure di sostegno al mercato dei motori che a fasi alterne ha palesato una crisi senza precedenti.

A metà anno ci si è trovati nelle condizioni di osservare una contrazione netta del 50% sulle stime di vendita. Al contempo si è presa coscienza del benefico effetto dello stop alle uscite in auto sull’ambiente che nel lockdown hanno ridato vigore all’ecosistema terrestre.

Sulla base delle precedenti considerazioni si spinge sempre più massivamente sul rinnovo del parco veicoli con la prevista rottamazione che riesce a concedere fino a 10.000 Euro per il cambio generazionale. Ecco quali sono le ultime novità.

 

Scaletta del bonus che porta ad un incentivo auto di 10.000 Euro

I termini di validità delle condizioni agevolate per l’acquisto di nuove auto con rottamazione si stimano tra il 1 Agosto ed il 31 Dicembre 2020, salvo ulteriori proroghe e successive integrazioni. Entro tale limite temporale i clienti hanno facoltà di ricevere un importante incentivo mobilità che passa per i nuovi dettami legislativi che stabiliscono:

  • 4.000 EURO per chi passa ad una elettrica o ibrida con rottamazione (2.000 euro senza rottamazione);
  • 3.500 EURO per chi sceglie una nuova EURO 6 rottamando la sua vecchia auto (importo dimezzato per chi non demolisce un’auto inquinante);
  • 6.500 EURO per la rottamazione verso ibrida plug-in con 3.500 EURO per chi non ha un’auto da dismettere;
  • 10.000 EURO per chi si orienta verso le EV con bonus che scende a 6.000 EURO in caso di mancata rottamazione.

Altro tassello essenziale per la lotta all’inquinamento passa per le bici elettriche con importanti sconti da 500 a 1500 EURO validi su tutto il territorio nazionale ed anche online seguendo le semplice procedura descritta al link precedente.