TelegramStavolta ci siamo sul serio, Telegram ha sferrato il colpo di grazia definitivo alla reputazione di WhatsApp. La stima di cui gode l’app di proprietà Facebook viene sotterrata da un aggiornamento che porta con sé una montagna di novità intraviste a partire dalla nuova versione 6.3 ottenuta dagli utenti Android ed iOS. Le ottimizzazioni sono parecchie perciò mettetevi comodi.

 

Telegram si aggiorna: ancora? Esatto e con novità che non potevi aspettarti

Il changelog del’ultima versione Telegram Messenger è apparso come un fulmine a ciel sereno su APKMirror. Si conta su sette novità principali affiancati da qualche affinamento tecnico che sicuramente non dispiacerà ai seguaci dell’aeroplanino volante.

  • Video del profilo: l’app diventa quasi un social network con l’immagine piatta del profilo che può lasciare il posto ad un breve video.
  • Effetto morbidezza: la pelle si può plasmare con il nuovo filtro che ammorbidisce la pelle per ogni foto o video registrato usando la fotocamera per i selfie. Ovviamente si può regolare per non sembrare troppo in stile “maschera di cera”.
  • Persone Vicine: La funzione Persone Vicine permette ora di scoprire la distanza tra noi e chi ci scrive. Suggerisce anche uno sticker adeguato per iniziare la chat con la funzione che si attiva da Contatti > Persone vicine > Rendimi visibile.
  • Miniature: questa funzione consente di avere una piccola anteprima della foto che stiamo ricevendo. La troveremo nella lista chat, nelle notifiche e nei risultati di ricerca dei messaggi.
  • Filtro chat da contatti sconosciuti: gestire i messaggi da gruppi affollati risulta difficile. Grazie a questa feature potremo silenziare ed archiviare in automatico i messaggi che provengono da soggetti per i quali non abbiamo il numero in rubrica.
  • Statistiche gruppi: con gruppi di oltre 500 utenti è necessario avere delle statistiche. Disponibilità di nuovi grafici e selezione dei migliori utenti per numero e lunghezza dei post.
  • Condivisione senza limiti (o quasi): Ricordate che potevamo condividere fino a 1,5 GB per ogni singolo file? Bene, ora i GB diventano ben 2 e sempre in numero illimitato. Addio WhatsApp.

Avevamo anche detto che c’erano delle altre novità. Tra queste una ridisegnazione del player musicale Android con nuove icone. L’editor dei video, invece, consente di ritagliare e ruotare le clip direttamente dentro l’applicazione.

Su Telegram Desktop è inoltre disponibile la gestione di 3 account contemporaneamente e senza telefono connesso con anche aggiunta di nuove emoji animate.

Siamo in attesa che l’update arrivi nel Play Store, il che ci porta direttamente sul sito di APK Mirror per l’installazione manuale di cui alla fonte.