SIM

Le SIM telefoniche hanno conquistato tutto il mondo: usufruire dei servizi telefonici senza uno di questi piccoli dispositivi è praticamente impossibile, sempre se non si faccia uso di applicazioni sfruttatrici esclusivamente di servizi internet che però, poi, fuori casa risultano essere inutilizzabili.

Di tutte le forme, colori e brand, di card telefoniche ne esistono a migliaia ma è pur vero che non tutte condividono lo stesso valore grazie ad un particolare settore di nicchia che sta andando via via acquistando sempre più rilevanza.

SIM telefoniche da centinaia di euro: cosa hanno di speciale?

Definite come Top Number, le SIM telefoniche a cui ci riferiamo sono proprio quelle che negli anni sono diventate dispute di vere e proprie aste degne dei più grandi collezionisti. Ritenute speciali grazie alle loro configurazioni numeriche, queste card celano delle ripetizioni di cifre speciali e stravaganti come un singolo numero ripetuto per tutta la lunghezza del numero telefonico o, alle volte, sigle note come “007” al loro interno.

Durante gli anni, questi piccoli oggettini tecnologici hanno saputo conquistare il cuore di molti diventando, oggi, un vero e proprio fenomeno capace di mobilitare appassionati del settore da ogni dove. Essendo le stesse SIM un numero limitato, il loro valore conta cifre discrete anche per tale motivo; non è un caso che qualche anno fa, in Inghilterra, un’asta abbia toccato persino quota 20 mila sterline.  Certo: per alcuni sembrerà assurdo ma è pur sempre il mondo del collezionismo ed assieme ai telefonini questi sono i dispositivi più ricercati sulla faccia della Terra.