Radiazioni SAR: ci sono alcuni smartphone più pericolosi rispetto ad altri

L’ente tedesco, l’Ufficio Federale per la protezioni delle radiazioni, si occupa di calcolare il valore SAR degli smartphone, ancor prima di lanciarli in commercio per scoprire la reale nocività in merito alle radiazioni che gli smartphone rilasciano. Purtroppo si tratta di un argomento continuamente discusso perché tantissime persone sono sempre più preoccupate per le possibili conseguenze che potrebbero causare e ad alimentare preoccupazioni sono anche le tantissime notizie che circolano in rete che spesso non sono del tutto veritiere. 

Affidandosi al valore SAR i consumatori possono scoprire se il proprio modello rientra nella lista degli smartphone potenzialmente pericolosi o meno. Fortunatamente Statista, una testata giornalistica tedesca, è riuscita ad impossessarsi dei dati registrati dall’ente tedesco e li ha pubblicati per renderli visibili ai suoi lettori.

Valore SAR degli smartphone: un modo per scoprire se il proprio modello è potenzialmente pericoloso per via delle radiazioni

La lista che Statista ha reso pubblica elenca quali sono gli smartphone potenzialmente pericolosi perché il valore SAR che presentano è alto, ma è giusto dire anche che i modelli elencati sono comunque sul mercato da diversi anni e gran parte di quelli recentemente sul mercato sono elencati nella lista degli smartphone meno pericolosi perché il SAR è basso. Comunque, nella lista dei potenzialmente pericolosi sono presenti:

  • Huawei P9 Plus – 1,48 Watt per kg
  • Honor 8 – 1,5 Watt per kg
  • HTC U12 Life – 1,48 Watt per kg
  • OnePlus 6T – 1,55 Watt per kg
  • Xiaomi Mi Max 3 – 1,58 Watt per kg
  • Huawei Mate 9 – 1,64 Watt per kg
  • OnePlus 5T – 1,68 Watt per kg
  • Xiaomi Mi A1 – 1,75 Watt per kg
  • Apple iPhone 8 – 1,32 Watt per kg
  • OnePlus 6 – 1,33 Watt per kg
  • Google Pixel 3 – 1,33 Watt per kg
  • HTC Desire 12/12+ – 1,34 Watt per kg.