Rottamazione-Auto-luglioIn attivo la procedura per la richiesta del bonus rottamazione garantito dal Governo con lo scopo di rilanciare il poco florido mercato delle auto in un periodo in cui la crisi sta sortendo effetti deleteri. Oltre questo si punta ad una massiva riduzione del fattore inquinamento favorito dall’uso di autovetture le cui emissioni risultano al di sotto delle aspettative previste per una mobilità realmente eco sostenibile.

Per chi decide di passare ad una nuova auto (non necessariamente di tipo ibrida o elettrica pura) sono quindi previsti alcuni importanti incentivi che si sommano a quelli concessi dallo Stato per un totale fino a 4000 EURO. Ecco le nuove tabelle di comparazione che consentono di dedurre l’ammontare del buono sconto a seconda delle condizioni del veicolo da dismettere.

 

Rottamazione 2020: via ai bonus fino a 4000 EURO per il passaggio a veicoli ecologici

Per auto elettriche le cui emissioni siano revisionate tra 0 e 20 g/km sono previsti:

  • €10000 con rottamazione; 
  • €6000 senza rottamazione.

La tipologia plug-in Hybrid, invece, gode anch’essa di vantaggi economici considerevoli in luogo di condizioni di accesso che prevedono:

  • €6500 con rottamazione;
  • €3500 senza rottamazione.

E veniamo alla parte più interessante della questione. Il bonus EURO 6 valido per chiunque si accinga a scegliere motorizzazioni con emissioni massime di 100 g/Km. Si specifica che la validità degli incentivi rientra per vetture il cui costo non superi 40.000 EURO IVA ESCLUSA.

  • €1500 erogato dallo Stato + €2000 dal concessionario in caso di rottamazione;
  • €750 erogati dallo Stato + €1000 dal concessionario senza rottamazione.

Nel frattempo c’è anche chi preferisce scegliere una bici elettrica Gratis o anche un monopattino di ultima generazione. Scopri come scaricare le tue spese e quanto ti spetta dal link precedente.

FONTEatnews