bonus bici elettricheA partire dal 4 Maggio 2020 gli effetti del Bonus Mobilità hanno valore esecutivo per tutti coloro che cambiano prospettiva sul modo di spostarsi da un luogo all’altro. Che sia in auto oppure su un’agile mezzo a due ruote è possibile ottenere importanti incentivi che scattano nelle ipotesi di acquisto spontaneo o rottamazione. Ecco tutto ciò che devi sapere per ottenere fino a 3500 EURO di rimborso sul tuo nuovo mezzo di trasporto.

 

Bonus per tutti: termini, condizioni e valore dello sconto se cambi auto o scegli monopattino e bici elettrica

Fino al 31 Dicembre 2020 puoi accedere ai 220 milioni di euro previsti dallo Stato per l’inclusione alle liste di rimborso per la mobilità green. Chi sceglie eBike o eScooter ottiene un massimo di 500 euro di voucher da scaricare mediante l’apposita applicazione del Ministero dei Trasporti in via di predisposizione per utenti Android ed iOS. Caricando la ricevuta di acquisto (fattura cartacea, elettronica o scontrino parlante) è possibile detrarre il 60% da acquisti completati online (siti italiani o esteri) ed in negozio fisico fino alla soglia una tantum stabilita. In una seconda fase si offrirà l’opportunità di pagare direttamente il 40% del valore al negozio aderente l’iniziativa. In ogni caso è necessaria una identità digitale gratuita di tipo SPID da richiedere online o preso gli uffici.

Più ghiotti i 1500 euro sempre concessi la micro-mobilità e previsti a coloro che rottamano una vecchia auto per passare ad una due ruote agile, silenziosa, scattante ed amica dell’ambiente. Il requisito è la dismissione di un’auto con motore Euro 3 o inferiore. In alternativa si concedono anche 500 euro di coupon per chi si libera di motoveicoli e ciclomotori sempre Euro 3 a due o quattro tempi.

Come già visto, inoltre, il testo del nuovo Decreto prevede anche 3500 euro di bonus rottamazione a favore del passaggio verso le auto Euro 6 Diesel, Benzina, Metano e GPL.