blank

Una componente fondamentale di ogni postazione PC è sicuramente il monitor, indipendentemente che si tratti di una configurazione da gaming o da lavoro, questo dal momento che esso assolve al compito di dare vita a quanto elaborato dai processori contenuti nel case.

Ovviamente in base alle necessità i monitor moderni sono equipaggiati con delle tecnologie ad-hoc che li rendono adatti ad una mansione piuttosto che a un’altra.

Questo è il caso del nuovo ASUS VA27DQSB, un monitor EyeCare pensato per chi col PC deve lavorarci e quindi e ha bisogno di un pannello che offra qualità d”immagine e non affatichi eccessivamente la vista, vediamo insieme le specifiche.

Tecnologie per salvaguardare gli occhi

Il monitor in esame si articola come un pannello borderless sui 3 lati da 27 pollici e basato su tecnologia IPS a risoluzione FullHD, refresh rate di 75Hz e luminosità di picco di 250Nits, il contrasto tipico è di 1000:1 incrementabile a ben 100 milioni a 1 grazie alla tecnologia ASCR (ASUS Smart Contrast Ratio).

Per quanto riguarda le tecnologie montate a bordo, abbiamo sia la certificazione Nvidia G-Sync che quella AMD FreeSync Premium, in modo da garantire un frame rate sempre perfettamente sincronizzato con il rate di aggiornamento del display.

Per quanto riguarda la salute dei nostri occhi invece, abbiamo implementate a bordo sia Asus FlickerFree sia Asus Low Blue Light, inserite per ridurre a zero gli sfarfallii durante l’uso sia per abbassare sensibilmente le emissioni di luci blu molto affaticanti.

Dal punto di vista della connettività esso offre una porta HDMI 1.4, una porta D-SUB, un’uscita Display-Port 1.2, un jack da 3,5mm e due porte USB 2.0.

Per quanto riguarda prezzo di listino e data di rilascio Asus non ha rilasciato dichiarazioni, si stima però un prezzo di vendita di circa 200€.