blank

Dopo l’anteprima mostrata al CES di Las Vegas, Asus ha tolto ufficialmente i veli dal suo nuovo ZenScreen MB14AC, un monitor portatile e da viaggio pensato ovviamente per aumentare la produttività in mobilità.

Si tratta di un display da 14 pollici, piccolo e versatile con delle caratteristiche tecniche che non fanno urlare al miracolo ma che comunque vista l’idea di partenza alla base della progettazione restituisce un senso pratico al prodotto.

Specifiche pensate per la mobilità

Trattandosi di un prodotto pensato per la mobilità, esso integra delle caratteristiche utili alla scopo, infatti accanto alla diagonale già citata da 14 pollici, abbiamo uno spesso di appena 8 millimetri e un peso di soli 700 grammi.

Esteticamente il prodotto mostra dei lineamenti molto premium, in quanto realizzato completamente in alluminio e dotato di uno stand trasversale per mantenerlo in stazione verticale.

Dal punto di vista tecnico come già detto, non abbiamo un prodotto con specifiche estreme, infatti accanto al rapporto di forma in 16:9, abbiamo una luminosità di picco di 250nits, un refresh rate di 60Hz e un tempo di risposta di 5ms, nulla di incredibile ma abile di certo a fruire di molti contenuti.

Nonostante si tratti di una soluzione portable, il monitor offre le tecnologie FlickerFree e Low Blue Light, essenziali per non affaticare la vista in quanto aumentano la fluidità dell’immagine e riducono l’emissione di luce blu.

L’ultima feature da segnalare è la presenza di una sola porta USB Type-C, la quale assolve al compito sia connessione video che di porta per la ricarica.

Asus non ha rilasciato dettagli in merito a prezzo e data di uscita.