Agenzia delle EntrateL’Agenzia delle Entrate è uno dei vari bersagli prediletti dai cyber-criminali. Il suo nome e il suo logo sono frequentemente utilizzati in modo illecito per la diffusione di attacchi phishing ai danni degli utenti. Ancora una volta, infatti, arriva la segnalazione di una nuova ondata di email fraudolente ai danni dell’Agenzia, la quale esorta tutti gli utenti a diffidare dal messaggio e a prestare la massima attenzione poiché un file potrebbe mettere a rischio i dati sensibili.

Agenzia delle Entrate colpita da un nuovo attacco phishing: attenzione a questa email!

 

Attraverso un nuovo comunicato stampa l’Agenzia delle Entrate segnala una nuova email che riporta illecitamente il suo nome e il suo logo. Il messaggio presenta nell’oggetto la dicitura “IL DIRETTORE DELL’AGENZIA” e procede con l’invito a scaricare dei file allegati tramite i quali verificare la regolarità dei propri pagamenti. Non si tratta di una vera comunicazione proveniente dall’Agenzia ma di un espediente utilizzato dai malfattori per raggirare quanti più utenti; e quindi, riuscire a raggiungere i loro dati personali e ulteriori informazioni dalle quali poter trarre un guadagno. Uno scopo che hanno la possibilità di raggiungere soltanto dopo aver persuaso l’utente a scaricare il file presente nella mail.

Attacchi phishing di questo genere non sono una novità. L’Agenzia ha più volte segnalato dei tentativi di frode soliti presentarsi tramite email, si consiglia quindi di tenersi aggiornati  e di non cliccare sulle email ricevute in caso di dubbi riguardanti l’indirizzo di provenienza. La stessa Agenzia delle Entrate raccomanda di non scaricare file ricevuti in allegato e di diffidare da qualunque email contenente dati personali.