Diesel

Il mondo della auto elettriche sta vivendo in questi anni una grandissima espansione, i veicoli con animo ecologico infatti stanno popolando sempre più le nostre strade questo grazie ad un rapido sviluppo della tecnologia su cui si basano, frutto di una vera e propria gara green delle varie case automobilistiche che le porta a proporre sempre più modelli durante l’anno.

Nonostante però gli indubbi vantaggi delle auto elettriche, il diesel continua a dettare legge e ad avere il monopolio sul mercato, questo dal momento che agli occhi del cliente mostra delle caratteristiche che lo rendono ancora irrinunciabile rispetto ad una vettura elettrica, vediamo perchè.

I motivi per scegliere un diesel ancora una volta

Prima di elencare le motivazioni, partiamo da un presupposto, dobbiamo immedesimarci nel punto di vista di un potenziale cliente, il quale ovviamente tra i vari parametri che prenderà in considerazione ne osserverà uno in particolare, quello legato ai costi, da quello di listino a quello di gestione.

Restando proprio in tema costi, proprio il prezzo di listino nelle auto elettriche è sensibilmente più alto rispetto a quelle diesel, questo poichè parliamo di una tecnologia molto recente, fattore che inficia anche i costi di gestione e manutenzione, che anche in questo caso si mostrano decisamente più alti nell’elettrico piuttosto che nel diesel.

Un altro fattore che spinge l’ago della bilancia verso il diesel riguarda il carburante, in particolare il prezzo, che non sempre risulta più alto nel diesel, ma anche la sua distribuzione, infatti le colonnine di ricarica, non essendo ancora molto presenti sul territorio, obbligano chi possiede una vettura ad elettroni a dover calcolare finemente gli spostamenti, onde evitare di restare appiedato.