bancheLe banche italiane sono prese di mira da truffe veramente molto pericolose per i consumatori, i quali si potrebbero effettivamente ritrovare con il conto corrente completamente svuotato, se non viene prestata la giusta attenzione ai messaggi di posta elettronica ricevuti.

Il fenomeno è reale, non è il classico allarmismo o fake news circolata in rete, sono davvero innumerevoli i tentativi di truffa portati avanti da malviventi sena scrupoli, il cui unico obiettivo è proprio quello di mettere le mani sul vostro denaro. Il meccanismo sfruttato da quest’ultimi è il solito phishing, corrispondente infatti all’invio di un messaggio di posta elettronica tramite il quale si fingono l’istituto di credito; a prima vista apparirà come una comunicazione ufficiale, ma in realtà alle sue spalle si nasconde un’insidia davvero grandissima, l’obiettivo sarà quello di indurre la pressione di un link interno, diretto ad un sito che dovrebbe essere l’originale, per la modifica della password o la riattivazione dell’account.

 

Truffe Banche Italiane: fate attenzione

A questo punto l’unica cosa da fare corrisponde esattamente alla cancellazione definitiva del messaggio, poiché seguendo le indicazioni si verrà risucchiati entro un vortice da cui difficilmente si riuscirà ad uscirne indenni. Coloro che si collegheranno, vedranno un sito identico all’originale, però salvato su un server di proprietà dei malviventi; in parole povere, inserendo le vostre informazioni sensibili, questi vedranno i dati di accesso al conto corrente.

Una volta memorizzati verranno poi utilizzati per accedere indisturbati allo stesso, rubandovi di conseguenza ogni singolo centesimo. La truffa è pericolosa, fate attenzione.