ecobonus bonus vacanze

A partire dal 1 Luglio gli italiani potranno utilizzare concretamente il tanto famoso Bonus Vacanze. Proprio nella giornata di ieri è arrivata l’ufficialità per la prossima app chiamata io.italia. Attraverso questa piattaforma sarà possibile prenotare un alloggio in una struttura alberghiera del nostro paese con un relativo sconto.

Bonus Vacanze, cosa fare per prenotare un albergo in Italia

Il Bonus Vacanze nasce come misura emergenziale a favore del settore turistico, duramente colpito dall’emergenza Coronavirus. Potranno utilizzare lo sconto le famiglie, ma anche le coppie ed i single. Per le famiglie è prevista un bonus totale di 500 euro, mentre per le coppie ed i single ci sono rispettivamente 300 e 150 euro.

Gli italiani che vorranno utilizzare il Bonus Vacanze dovranno richiedere la certificazione ISEE relativa all’anno 2020. Il valore dell’ISEE dovrà essere uguale o inferiore alla somma di 40mila euro.

In aggiunta all’ISEE saranno necessari anche i dati di accesso SPID. Attraverso l’identità digitale per la Pubblica Amministrazione sarà possibile collegarsi al sito o all’app io.italia. Solo su questa piattaforma gli italiani potranno effettuare la loro prenotazione ed usufruire allo stesso tempo del relativo sconto. Tra le condizioni del Bonus Vacanze, infatti, c’è la mancata possibilità di prenotare un soggiorno attraverso i famosi portali Booking, Hotels.com, AirBnb.

Attenzione inoltre alla divisione del bonus. Come previsto nel Decreto Rilancio, gli italiani che usufruiranno della misura potranno detrarre l’80% del valore del bonus dal prezzo totale della prenotazione in albergo o in appartamento. Il restante 20% invece sarà detratto in seguito con una successiva dichiarazione dei redditi.