spid

Negli ultimi giorni si sente molto parlare di SPID: se ne legge soprattutto sui giornali o nelle direttive ministeriali per richiedere bonus e agevolazioni in determinati ambiti – come nel caso del bonus Bici o altre iniziative promosse dal Governo nell’arco di questo mese.

Verrebbe dunque spontaneo chiedersi di cosa si tratti precisamente e quali siano i passaggi per poterne attivare una personale, viste le molteplici applicazioni di questo strumento.

Di fatto SPID sta per Sistema Pubblico di Identità Digitale, che, come riportato sullo stesso sito ufficiale, “ti permette di accedere ai servizi online della Pubblica Amministrazione con un’unica coppia utente – password”.

Un account “universale” che consente di aderire a qualsiasi iniziativa promossa dalla PA e dai vari enti come anche l’INPS (Istituto Nazionale Previdenza Sociale).

SPID, come fare per crearla

Le credenziali utilizzate nella SPID possono dunque essere impiegate per accedere ai siti e alle agevolazioni statali, e costituisce un vero passepartout per i cittadini, che invece di attivare un account recandosi presso uno sportello per ogni ente, ne ottengono uno solo che valga per tutti quanti.

Ma come andare a creare efficacemente un proprio SPID? In realtà è più semplice di quanto non si pensi.

Anzitutto è necessario accedere al sito ufficiale Spid.gov.it. Da qui la richiesta effettuata sarà infatti elaborata prima di rilasciare le credenziali dell’utente, andando a controllare la veridicità dei documenti presentati e la corrispondenza di essi con il richiedente.
Per poterlo fare, è dunque indispensabile compilare un modulo di richiesta di adesione, al cui interno siano presenti “tutte le informazioni necessarie per l’identificazione del soggetto richiedente (nome, cognome, sesso, data e luogo di nascita, codice fiscale, estremi del documento di identità) e le informazioni per essere contattati (un indirizzo di posta elettronica – univoco per ogni identità SPID – e un recapito di telefonia mobile).”

Una volta fatto questo, bisognerà procedere all’ultima fase di conferma e autenticazione.