Trenitalia

La famosa frase ” per favore biglietto”, pronunciata ogni giorno dai controllori a bordo di migliaia di treni in giro per il Paese, andrà definitivamente in pensione. Già, perchè da lunedi 22 giugno sarà disponibile per dispositivi Android ed Ios, la nuova applicazione di Trenitalia con tante interessanti novità. La prima, come detto, sarà il self check-in. Servirà a comunicare la propria presenza a bordo del treno, evitando il passaggio continuo dei controllori di bordo limitando al minimo i contatti. La nuova app di Trenitalia permetterà anche di vedere, in tempo reale, la disponibilità aggiornata dei posti a disposizione su tutti i suoi treni.

Un algoritmo suggerirà, con tre diversi colori (rosso giallo verde), l’andamento delle disponibilità su ogni treno fino ad esaurimento delle disponibilità. Questa funzione sarà importante soprattutto per gli oltre 6000 treni regionali attivi ogni giorno. I passeggeri, in base alle prenotazioni visibili sull’app, potranno scegliere di viaggiare su un treno più “libero” e con maggiore distanziamento.

Il biglietto si potrà pagare anche con il credito telefonico

Un’altra importante novità riguarda i metodi di pagamento dei biglietti di viaggio. Sarà possibile pagare il proprio ticket di viaggio con il credito residuo della propria sim. In questo modo si darà la possibilità di pagare il biglietto anche a tutti quei passeggeri che non hanno a disposizione una carta di credito e, altro aspetto importante, si diminuiranno le code alle biglietterie evitando inutili assembramenti.

Il pagamento del ticket di viaggio con credito telefonico residuo è disponibile per i clienti Tim, Vodafone e Wind3 per un importo massimo di 13.45 euro (importo massimo consentito dalle norme in vigore). Per evitare code alle biglietterie inoltre, è disponibile la funzione #ufirst, che permette di prenotare direttamente dall’app il biglietto di attesa.