credito telefonico svuotato

Tantissime consumatori ogni giorno segnalano al proprio gestore telefonico l’azzeramento del credito telefonico da un momento all’altro e senza capirne il motivo. Nella maggior parte dei casi non si tratta colpa del gestore telefonico, ma di servizi telefonici a pagamento che si attivano con un click sbagliato su un banner pubblicitario oppure durante la navigare in rete in una pagina web dannosa.

I servizi telefonici a pagamento conosciuti anche come VAS sono quei servizi che richiedono un costo settimanale o mensile. Sono, ad esempio, servizi che offrono la lettura giornaliera dell’oroscopo, suonerie personalizzate, sfondi animati, e via dicendo.

Fortunatamente è possibile disattivare questi servizi in modo facile, veloce e soprattutto gratuito grazie ai metodi introdotti dall’AssoCSP. Ecco i dettagli qui nel paragrafo successivo.

Credito telefonico svuotato e VAS: ecco come disattivarli grazie al nuovo metodo promosso dall’AssoCSP

L’Associazione dei fornitori di contenuti e servizi a valore aggiunto per telefonia cellulare (AssoCSP) ha lo scopo di tutelare i consumatori e riconoscere i loro diritti in materia di servizi aggiuntivi. Proprio per questo motivo ha deciso di mettere a disposizione un numero verde completamente gratuito per tutti i consumatori indipendentemente dal gestore telefonico di provenienza, attivo sette giorni su sette e 24h su 24.

Il numero del Call Center da chiamare è 800 442299 con il quale i consumatori possono disattivare eventuali servizi a pagamento attivi e richiedere, in alcuni casi, il rimborso dei costi sostenuti. Dal 20 Gennaio 2020, inoltre, è possibile esercitare il diritto di ripensamento anche tramite un semplice SMS scrivendo il messaggio entro sei ore dall’attivazione del servizio così da ricevere il rimborso entro le 24h.