ZTE Blade A3 Prime

Abbiamo visto arrivare ufficialmente sul mercato circa dieci giorni fa il nuovo smartphone con supporto al 5G dell’azienda cinese ZTE, ovvero il nuovo ZTE Axon 11 SE 5G. Quest’oggi, però, ZTE ha deciso di proporre in veste ufficiale un nuovo smartphone appartenente alla fascia bassa del mercato con alcune caratteristiche del passato. Stiamo parlando del nuovo ZTE Blade A3 Prime ed è dotato di una batteria removibile.

 

ZTE annuncia un nuovo entry-level che guarda al passato

Nonostante sia ormai il 2020, il produttore cinese ZTE ha deciso di portare sul mercato un nuovo device dotato di una batteria removibile (che nello specifico ha una capienza di 2660 mAh. Il nuovo ZTE Blade A3 Prime guarda infatti al passato. Sulla parte frontale troviamo infatti un display nel form factor di 18:9 con una diagonale da 5.45 pollici e con una risoluzione pari a 720p. Come è possibile notare, poi, le cornici sono piuttosto generose.

Lato prestazionale, come già accennato, questo device appartiene alla fascia bassa del mercato ed è infatti alimentato dal processore MediaTek Helio A22. Ad accompagnare questo processore sono presenti 2 GB di memoria RAM e 32 GB di storage interno (fortunatamente sono espandibili tramite scheda microSD). Sul posteriore, invece, la backcover ospita due fotocamere a semaforo e al centro è presente un sensore biometrico per lo sblocco, anche se via software è possibile sbloccare il device tramite riconoscimento del volto. In basso a sinistra è poi presente lo speaker di sistema e non manca la porta di ricarica USB Type C e il jack audio.

La cosa forse più interessante è che questo nuovo ZTE Blade A3 Prime è venduto attualmente ad un prezzo molto basso, pari cioè a circa 90€ al cambio.