Google Maps ha recentemente rilasciato delle nuove funzionalità che avvisano tutti gli utenti, pendolari, come il Covid-19 potrebbe influenzare il loro viaggio.

Le funzionalità in questione riguardano sia Android che iOS, e permettono di mantenere pendolari e viaggiatori informati su come il coronavirus potrebbe avere un impatto sul loro viaggio. Scopriamo insieme tutti i dettagli.

 

Google Maps inserisce delle nuove funzionalità per i pendolari e viaggiatori

Gli avvisi di transito delle agenzie locali verranno visualizzati in Maps per tenere informate le persone sui mandati del governo relativi ai trasporti pubblici. Questi avvisi sono disponibili negli Stati Uniti, nel Regno Unito, in India, Messico, Francia, Thailandia, Spagna, Paesi Bassi, Colombia, Brasile, Argentina, Austria e Belgio. Tutti gli altri paesi verranno inseriti presto nella lista.

Google informerà inoltre gli utenti se il loro viaggio prevede un checkpoint Covid-19, ad esempio quando attraversano i confini internazionali. Questa funzione verrà lanciata negli Stati Uniti, Canada e Messico. Gli avvisi compariranno anche quando gli utenti pianificano un viaggio in un centro di test Covid-19 o in una struttura medica. I dati dei governi locali, statali e federali verranno raccolti per questi avvisi per garantire che le persone siano a conoscenza delle linee guida.

Questa funzione sarà inizialmente disponibile per le strutture mediche negli Stati Uniti, nella Corea del Sud, nelle Filippine, in Indonesia e in Israele. Gli avvisi dei centri di test saranno disponibili anche negli Stati Uniti. Google sta lavorando per aggiungere altri Paesi. Google inoltre, si basa su una funzionalità implementata l’anno scorso che prevede quanto sarà affollato un treno, una metropolitana oppure un autobus.