Apple

Durante il primo trimestre del 2020, Apple ha preso il suo primato in Cina per quanto riguarda la vendita dei tablet. Il primato è passato direttamente in mano a Huawei, e la causa principale è sicuramente rintracciabile nella crisi sanitaria la quale ha purtroppo colpito gravemente le vendite locali. Chiaramente c’è da considerare che Huawei in Cina è l’azienda numero uno. Non era difficile immaginare questo switch.

 

Apple: il sorpasso di Huawei non è una grande sorpresa attualmente

Il sorpasso di Huawei è stato comunicato nelle ultime ore dal South China Morning Post, il quale mette a disposizione di tutti gli ultimi dati di mercato di IDC. Huawei è in netta crescita rispetto al trimestre dello scorso anno. L’azienda cinese ha registrato una crescita positiva pari al 4,3% nel trimestre che si è concluso il 31 marzo scorso. Il numero di unità vendute è pari a 1,5 milioni. Inevitabilmente, dall’ascesa di Huawei c’è la discesa di Apple, il quale è sceso al 31,5% del mercato dei tablet, contro il 40,2% di Huawei. Indietro a queste due aziende, ci sono Xiaomi, Microsoft e Lenovo, i quali registrano dati decisamente più bassi.

La grave carenza di vendita di iPad in Cina, secondo quanto è stato riferito, è dovuta principalmente alla mancanza di manodopera sul territorio, nonostante la vendita dei tablet sia comunque avvenuta per lo studio da casa.

C’è da considerare quindi che la vendita dei tablet ugualmente avvenuta. Questo è un dato sicuramente fondamentale per Apple, che non vede affatto un completo declino delle vendite. Tuttavia, l’azienda non è riuscita a rispondere alla domanda, che stava diventando sempre più crescente.