truffa Enel contatori modificati

Tantissimi clienti di Enel Energia hanno deciso di ingannare la nota multinazionale fornitrice di energia elettrica per ritrovarsi un costo minore nelle bollette future. Dopo le numerose segnalazioni, il colosso di Enel ha deciso di effettuare maggiori controlli perché i conti non quadravano in migliaia di bollette.

Enel Energia ingannata dai suoi stessi clienti: ecco la nuova truffa Dei contatori modificati

A quanto pare, la truffa in questione è quella dei contatori modificati che migliaia di clienti di Enel hanno deciso di attuare per ritrovarsi dei costi minori in bolletta nonostante i consumi eccessivi. Il metodo è molto semplice perché non richiede particolari e costose attrezzature, ma soltanto un semplice è facilmente reperibile magnete. Sfruttando questo strumento il cliente riesce a rallentare il conteggio del contatore nonostante i suoi reali consumi e può, addirittura, bloccarlo per giornate intere.

In questo modo, i clienti/truffatori si ritrovano con un importo della bolletta decisamente minore rispetto ai costi che avrebbero dovuto sostenere. Purtroppo, però, le segnalazioni non finiscono qui perché la Guardia di Finanza ha scovato alcuni contatori sostituiti e altri con modifiche di software ai sistemi operativi. Modifiche che possono essere effettuate soltanto da addetti del settore perché in possesso di attrezzature specifiche che effettuano questo tipo di operazione in cambio di denaro.

La multinazionale specializzata in fornitura di energia elettrica ha deciso di introdurre maggiori controlli e chiede ai suoi clienti di segnalare eventuali contatori sospetti. Per coloro che mettono in pratica questo tipo di metodi sono previsti delle sanzioni più che pesanti.