sky

A causa dell’emergenza Coronavirus, sono state adottate delle misure di sicurezza restrittive che hanno letteralmente invaso la nostra quotidianità. Ora, in piena fase 2, le cose dovrebbero leggermente cambiare, ma ci sono comunque dei divieti. Gli assembramenti sono perentoriamente vietati in tutta Italia e molte industrie di conseguenza si sono fermate.

L’azienda di telecomunicazione Sky non ha trasmesso alcuna diretta che riguardasse lo sport in questi due mesi. Quindi è facile capire che gli utenti vanno inevitabilmente rimborsati. Il rimborso di cui parliamo riguarda il pacchetto Sport e Calcio.

 

Rimborso Sky: come farsi rimborsare velocemente

Una precisazione importante da fare è la seguente: finché noi non richiediamo il rimborso, il rimborso non verrà autonomamente da noi. Ciò vuol dire che Sky non ci addebiterà un solo centesimo se noi non facciamo richiesta. Il rimborso totale è di 15,20 euro, quindi 7,60 euro per mese.

Da non dimenticare la tempistica con cui ciò deve avvenire: tutta la procedura deve essere effettuata entro il 31 di questo mese. Per ottenere il rimborso occorrerà andare sulla pagina principale del sito di Sky, accedere tramite la sezione Fai Da Te e successivamente accedere alla scheda Promozioni. All’interno della scheda Promozioni cliccate su “sconto Coronavirus” e il gioco è fatto. Nel caso in cui ci dovessero essere problemi non temere, ci sono state molte domande, questo ha congestionato il flusso di risposte. Se i problemi dovessero persistere, puoi chiamare il Call Center per ulteriori informazioni.