blank

Il social network Facebook ha recentemente introdotto una nuova reazione sulla propria applicazione a tema coronavirus, per cercare di far sentire più “vicini” i propri utenti.

In un momento come quello che stiamo vivendo, in cui tutto il mondo si è trovato con una pandemia da coronavirus, i grandi colossi di internet hanno scelto di andare incontro ai propri utenti, in modi diversi. Scopriamo insieme tutti i dettagli.

 

Facebook introduce una nuova reazione a tema coronavirus

Il noto social network di Menlo Park, subito dopo aver lanciato la piattaforma Messenger Rooms che permette a tutti i suoi iscritti, e non, di effettuare videochiamate fino a 50 persone, ha deciso di introdurre anche una nuova reaction per far sentire loro più vicini, seppur virtualmente. La reazione si identifica in un abbraccio virtuale, da poter lasciare sotto ai post dei propri amici sulla piattaforma.

La nuova reazione è un emoji sorridente che abbraccia un cuore. Le reactions in generale hanno consentito fino ad ora tra sei diverse emozioni tra cui like, LOL, heart, wow, sad e angry, che permettono di comunicare con un semplice click, le nostre emozioni riguardo ad un determinato contenuto pubblicato. Con l’introduzione della nuova reaction è possibile far sentire ai propri amici la nostra vicinanza. Fino ad ora nessuna delle reactions presenti, era in grado di comunicare questo sentimento, nonostante il cuore ci andasse vicino.

Non è sicuramente la prima volta che il colosso introduce reazioni temporanee per situazioni particolari, per dare modo ai propri utenti di esprimersi al meglio, seppur non utilizzando le parole. Anche su Messenger verrà introdotta una piccola novità per far sentire la propria vicinanza alle persone, si tratta di un cuore vibrante che andrà a sostituire quello classico e statico. Non ci resta che attendere per vederli con i nostri occhi.