bollo autoIl bollo auto ed il canone Rai hanno fatto “piangere”, almeno virtualmente, milioni di consumatori sul territorio italiano, speranzosi di vedersi scontare definitivamente le due tasse più odiate degli ultimi anni, proprio perché considerate completamente inutili, se non addirittura incostituzionali.

Tutto è nato da un articolo pubblicato da un sito internet lievemente autorevole, e poi riportato a macchia d’olio da tantissimi altri, in cui si millantava la possibile abolizione a partire dall’annualità corrente di canone rai bollo auto. Sfortunatamente la maggior parte di noi non ha ancora imparato a verificare le fake news riportate in rete, prima di considerarle veritiere ed affidabili, ecco quindi svelato il motivo per cui sicuramente avrete letto di una simile possibilità nel 2020.

La notizia trapelata è completamente falsa, è una bufala, il Governo non ha mai preso nemmeno in considerazione un’eventualità di questo tipo, proprio partendo dal fatto che l’economia italiana ha subito un forte scossone, portando il PIL ad una contrazione di almeno 8 punti percentuali nel 2020.

 

Bollo auto e canone Rai: sorpresa per alcuni utenti

In un mondo costellato di brutte notizie, ecco però arrivare uno spiraglio di sole per gli utenti over 75 e per chi ha precedentemente dichiarato un reddito annuo inferiore ai 7000 euro. Dal sito dell’Agenzia delle Entrate è infatti possibile scaricare un modulo per l’esenzione dal pagamento futuro del solo Canone Rai; dopo averlo adeguatamente compilato sarà da consegnare personalmente allo sportello per la validazione.

E’ importante ricordare che quanto scritto porterà ad una esenzione dalle rate future, non a un rimborso delle precedentemente versate.