virus tax tassa

Le fake news continuano a circolare in rete per alimentare dubbi e paure, e in questo periodo instabile non è il massimo visto l’emergenza sanitaria causata dal Covid -19. La velocità in cui queste notizie girano in rete è a dir poco incredibile soprattutto a causa di tutti i social network che in pochissime ore permettono di raggiungere qualsiasi utente proveniente da qualsiasi parte del mondo.

Nelle ultime settimane non si fa altro che discutere su una nuova notizia, quella del Virus Tax. A quanto pare, le notizie in rete ipotizzano un prelievo forzoso per far fronte all’emergenza sanitaria attuale.

Virus Tax: una nuova fake news che circola in rete, ecco la verità

La situazione in Italia, come in tanti altri Paesi, non è affatto facile e il bel Paese senza ombra di dubbio ha bisogno di soldi, ma la notizia del Virus Tax è un’altra bufala che circola in rete per alimentare perplessità e paura. Il Governo ha richiesto un aiuto economico proprio all’Europa e non ai cittadini.

Si tratta di una notizia impensabile, inoltre, perché è il Governo ha erogare aiuti ai cittadini come ad esempio: bonus di 600,00 Euro, bonud baby sitter, reddito di emergenza, cassa integrazione e tanto altro. Fortunatamente è l’ennesima fake news che circola sulle piattaforme social per creare confusione e ricevere popolarità.

Tutti i consumatori, dunque, possono tirare un sospiro di sollievo perché il Governo non ha intenzione di detrarre nessun saldo forzatamente dai conti correnti bancari o postali. A confermare tale notizia, per l’appunto, è proprio il Governo.