blankSul Dark Web è finalmente vietato vendere vaccini o finte cure di qualsiasi genere per il Coronavirus. Sono numerosi i mercati illeciti di droghe che tentano di diffondere falsi trattamenti per il Covid-19.

Monopoly Market afferma che saranno rimossi definitivamente tutti coloro che tentano di spacciare medicinali non provati. Il sito è un mercato relativamente nuovo sul Dark Web, che conta poco più di 100 venditori attivi che vendono e spediscono droghe illegali agli acquirenti in cambio di criptovalute come bitcoin e altre. L’avvertimento per i venditori arriva durante un recente afflusso di farmaci e trattamenti correlati al coronavirus.

Il sito proibisce inoltre agli utenti di vendere articoli come maschere protettive e carta igienica. Non è la prima volta che i fornitori di farmaci del Dark Web prendono una posizione contro prodotti dubbi o dannosi. Nel 2018, hanno smesso volontariamente di vendere il fentanil oppiaceo sintetico collegato a centinaia di overdose accidentali. I vaccini falsi per coronavirus che dichiarano di essere “completamente testati e confermati” continuano ad essere elencati su altri popolari mercati del Dark Web.

Dark Web: i primi tentativi per fermare il fenomeno dei finti vaccini per il COVID-19

Attualmente ci sono circa 20 vaccini in varie fasi di sviluppo nei laboratori di tutto il mondo. Nessuno correlato a nessun prodotto che appare sui mercati illeciti online. I truffatori vendono cure o trattamenti che sono stati smentiti o che rappresentano un pericolo significativo per chiunque ne faccia uso. Un vaccino elencato sul mercato di Agartha, al prezzo di circa 300 dollari conteneva un mix di anfetamine, cocaina e nicotina.

Lo stesso sito presentava dozzine di elenchi di clorochina e idrossiclorochina, droghe pubblicizzate dal presidente degli Stati Uniti Donald Trump come potenziale trattamento per Covid-19. Gli scienziati hanno avvertito che non esiste alcuna prova dell’efficacia del farmaco antimalarico e che potrebbe essere pericoloso se non preso sotto la supervisione di un medico. Altri siti web promuovono le pillole di cloronique come “droga miracolosa per il coronavirus”, secondo l’avvocato e autore Eileen Ormsby, che per primo ha attirato l’attenzione sulla politica unica del Monopoly Market.

Una recente indagine della società di software di sicurezza Digital Shadows sulle tendenze del Dark Web ha rivelato che c’è stato un forte sfruttamento della situazione attuale a scopo di lucro. “Come abbiamo visto più e più volte, i cyber criminali troveranno il modo di sfruttare le paure e le incertezze delle persone a seguito di grandi catastrofi ed emergenze“, ha scritto Alex Guirakhoo, analista di ricerca sulle minacce di Digital Shadows.