blank

Il colosso sudcoreano ha svelato ufficialmente un nuovo smartphone appartenente alla fascia medio-bassa del mercato della serie Galaxy M, ovvero il nuovo Samsung Galaxy M11. Il suo imminente arrivo sul mercato ci era già stato ampiamente anticipato da svariati rumors, ma ora possiamo analizzare nel dettaglio le sue caratteristiche.

 

Samsung annuncia un nuovo smartphone della serie Galaxy M

Partiamo analizzando la parte frontale del device. Come sui fratelli maggiori della serie Galaxy S e Galaxy A, il nuovo entry-level di Samsung dispone di un Infinity-O Display. In questo caso il foro è posto sul lato sinistro del display. Quest’ultimo, in particolare, è un pannello IPS LCD da 6.4 pollici e in risoluzione HD+.

Il posteriore del nuovo Samsung Galaxy M11 ospita invece una tripla fotocamera a semaforo sul lato della scocca. Nello specifico, qui troviamo un sensore principale da 13 megapixel, un sensore grandangolare da 5 megapixel e un sensore di profondità da 2 megapixel. L’apertura focale dei sensori è rispettivamente da f/1.8, f/2.2 e f/2.4. Per quanto riguarda i selfie, il device dispone di una fotocamera anteriore da 8 megapixel con apertura focale da f/2.0.

Per quanto riguarda il processore, Samsung ha confermato che si tratta di un SoC octa-core da 1.8 GHz, ma i rumors suggeriscono che si tratti del SoC Snapdragon 450. Abbiamo comunque a supporto 3 GB di RAM e 32 GB di storage interno ed è inoltre presente una batteria da 5000 mAh. La connettività prevede infine il jack audio, il Bluetooth 4.2, il Wi-Fi b/g/n da 2.4 GHz e una porta di ricarica USB Type C. Va però sottolineata l’assenza del chip NFC.

Al momento il colosso sudcoreano non ha ancora fornito informazioni riguardo alla disponibilità e al prezzo di vendita di questo nuovo entry-level, vi terremo aggiornati.