banche sicure

Da quanto è stato acclarato dal Governo che le banche sono come delle aziende che in caso di fallimento possono erodere il credito dei loro correntisti, gli Italiani si sono cominciati a chiedere quali sono gli istituti più sicuri a cui affidare i loro risparmi.

Uno studio effettuato da AltroConsumo ha analizzato decine di banche italiane stilando per noi una classifica di quelle più apprezzate per i loro bilanci. Tuttavia, essendo più specifici, gli indicatori presi in esame sono:

  • CET (Common Tier Equity) 1 ratio: un parametro che descrive la percentuale tra capitale a disposizione della banca e capitali di rischio investito. Maggiore è il valore assunto da questo parametro e maggiore è la solidità della banca, con un livello minimo di almeno il 9%.
  • Total capital ratio: valore che esprime il rapporto tra patrimonio di vigilanza complessivo e il valore delle attività ponderate per il rischio. Dal punto di vista operativo questo parametro deve assumere un valore di almeno il 12,50%.
  • Texas ratio: descrive il peso lordo dei crediti deteriorati da investimenti sbagliati in relazione alla somma di patrimonio netto tangibile e accantonamenti. Quando una banca è solida il valore è inferiore al 100%.
  • Infine, valori di Trasparenza e frequenza delle comunicazioni dei numeri di bilancio.

 

Banche: conti correnti sicuri grazie alla solidità di queste banche

Dunque, alla luce degli ultimi dati di bilancio discriminati attraverso i parametri appena visti, attualmente le banche più sicure risultano essere:

  • Aletti e. C Banca di Investimento Mobiliare
  • Cassa Centrale Banca – Credito Coop. del Nord Est Spa
  • Banca Profilo
  • CR di Biella e Vercelli – Biver Banca
  • CRA di Castellana Grotte Credito Cooperativo
  • Banca Santa Giulia
  • Credifriuli Credito Cooperativo
  • Banco di Sardegna
  • FinecoBank
  • Bcc di Casalgrasso e Sant’Albano Stura
  • Iccrea Banca
  • Bcc di Staranzano e Villesse
  • Illimity Bank
  • Binck Bank
  • Intesa Sanpaolo
  • Crédit Agricole Cariparma
  • Unicredit
  • Cassa Centrale Banca

Queste banche sono una garanzia dal punto di vista finanziario, ma se invece non trovate nella classifica il vostro istituto non significa che i capitali siano a rischio. Qui ci sono solo le prime della classe.