Redmi, Note 9 Pro, Note 9 Pro Max, Xiaomi

Xiaomi non sembra volersi fermare e in queste ore ha presentato due nuovi device. La famiglia Redmi Note 9 Pro è composta da due device, la versione base e la variante Max. In questo articolo ci concentreremo sulla versione base, mentre per scoprire di più sulla versione “Max” potete leggere l’articolo dedicato.

Rispetto al fratello grande, il Redmi Note 9 Pro ha molti elementi in comune. Il primo è certamente il display che presenta le stesse caratteristiche da record. Si tratta infatti, del display più grande mai realizzato da Redmi. Il pannello è un IPS LCD da 6.67 pollici e dotato di un aspect ratio da 20:9 con protezione garantita da Gorilla Glass 5. Il notch tondo ospita una fotocamera frontale da 16MP.

Redmi Note 9 Pro è ufficiale

All’interno, è possibile trovare il SoC Qualcomm Snapdragon 720Gaccompagnato da 4 o 6GB di memoria RAM e 64/128Gb di memoria interna. Come per la versione “Max”, Redmi ha concentrato i propri sforzi nel comparto fotografico. Il setup posteriore è composto da quattro fotocamera la cui ottica principale è la Samsung GM2 da 48 megapixel. A supporto troviamo una lente ultrawide, un sensore macro e il sensore per rilevare la profondità.

La batteria è da 5020mAh con supporto alla ricarica rapida a 18W. È presente un sensore le la rilevazione delle impronte digitali posto sulla cornice laterale e non mancano tutte le dotazioni di connettività basilari come lo slot dual SIM, il Wi-Fi 802.11ac, Bluetooth 5.0, IR, USB-C e jack audio da 3.5mm.

Il sistema operativo è basato su Android 10 con l’interfaccia proprietaria MIUI 11. Al momento non è chiara la disponibilità al di fuori dell’India ma restiamo in attesa di maggiori dettagli.