Larry Tesler, la mente dietro l’invenzione del celebre e cosiddetto procedimento del taglia, copia e incolla, è morto alla veneranda età di 74 anni.

Tesler ha svolto un ruolo chiave nello sviluppo di una gamma di prodotti Apple, in qualità di vicepresidente di AppleNet e del gruppo Advanced Technology di Apple. Precedentemente lo scienziato informatico ha avuto una carriera pionieristica nella tecnologia. Dopo aver studiato alla Stanford University, ha continuato a lavorare per la leggendaria struttura di ricerca e sviluppo, Xerox PARC.

Tuttavia, il coronamento di Tesler fu l’invenzione di taglia, copia e incolla, una funzione che è ora data per scontata nei computer moderni. Alimentato dalla passione per il calcolo non modale, Tesler ha contribuito a creare un sistema in cui l’utente non deve passare costantemente da uno stato di input all’altro. Ha incontrato Steve Jobs nel 1979, quando Apple ha dato un’occhiata alla struttura Xerox PARC ed è rimasta colpita dalla sua padronanza di apparentemente ogni aspetto del settore informatico.

Larry Tesler, inventore del taglia, copia e incolla così come lo conosciamo oggi, è morto a 74 anni

I sistemi di PARC avrebbero in seguito ispirato la creazione del Macintosh, il primo personal computer di successo sul mercato di massa con un’interfaccia utente grafica. “Eravamo menti molto logiche, ma Steve sapeva anche di marketing, distribuzione, finanza. Ogni aspetto del business a cui potresti pensare”, ha detto Tesler in un’intervista del 2011. Un anno dopo l’incontro con Jobs, Tesler iniziò a lavorare per Apple per il progetto Apple Lisa, un primo tentativo sfortunato di un computer aziendale.

Nonostante fosse un fallimento all’epoca, Lisa rappresentò un passo enormemente significativo per la tecnologia informatica e il progresso dell’interazione uomo-computer. Dopo aver lasciato Apple, Tesler ha lavorato per Amazon e Yahoo e negli ultimi dieci anni ha lavorato come consulente tecnologico. Larry Tesler è affettuosamente considerato un incapsulamento di cultura hippy e hi-tech che ha contribuito a creare Apple come azienda.