huawei-p40-economici-smartphone

Mancano meno due mesi al lancio della nuova serie di punta del colosso cinese, Huawei P40. In merito alle specifiche hardware e al design ormai si sa molto dei futuri modelli in questione, mancano giusto qualche particolare. Un’informazione importante che manca però è sicuramente il prezzo con cui arriveranno sul mercato. Secondo un leakster, di quelli affidabili, la nuova serie sarà meno costosa della P30. Non è sicuramente una notizia che si sente spesso visto che di solito il prezzo tende solo ad aumentare.

Se il prezzo teorico l’anno scorso era di 800 euro per il modello base e di 1.000 euro per il modello Pro, quest’anno ci sarà da aspettarsi un bello sconto. Il P40 base dovrebbe arrivare sul mercato a un prezzo, sempre teorico, di 600 euro mentre il modello Pro si spingerà fino a 800 euro; in entrambi i casi si parla di prezzi escluse le tasse che variano da paese a paese, e si intende il modello base in fatto di RAM e ROM.

 

Huawei P40: il costo della nuova generazione

Perché dovrebbe costare così sensibilmente meno? La risposta è in realtà molto semplice. Il motivo riguarda l’assenza dei servizi di Google. Essendoci al loro posto quelli di Huawei, i quali sono ancora tutti da sviluppare e per ora non sono paragonabili a quelli di Google, la compagnia sembra aver deciso tale strategia.

Proporre degli smartphone meno costosi così da andare incontro al quello pubblico di utenti non proprio convinto dell’attuale situazione. Poi c’è sempre il discorso che quei servizi costano. Apparentemente per i servizi della compagnia statunitense alzano il prezzo di uno smartphone in Europa di 40 euro.