Credo che tutti ricorderemo i primi tempi di navigazione internet in cui una delle primissime opzioni di browser sui computer di un tempo, era proprio Internet Explorer. Dopo quel momento hanno cominciato a comparire diversi browser concorrenti, tra cui ad esempio Mozilla, Chrome, Vivaldi o Opera. Qualche anno fa, Explorer ha chiuso i battenti per lasciare spazio a Microsoft Edge, un nuovo browser sviluppato da Microsoft.

Quali sono le caratteristiche di Microsoft Edge e come installarlo

Quello che per la maggior parte caratterizzava la concorrenza, è l’engine Chromium su cui si basano molti di questi browser. Per questa ragione, per stare al passo con gli altri, è stata resa disponibile oggi la nuova versione di Microsoft Edge, basata a sua volta su Chromium. Questa versione è stata a lungo testata su Insider ed è ancora riservata a una fetta di utenti limitata, ma per coloro che acquisteranno un computer con Windows 10, sarà già disponibile come browser predefinito. Le persone con sistemi operativi precedenti al 10 e che cono curiose di provare Edge, potranno invece scaricarlo più avanti sul proprio computer. Basta controllare su Windows Update e verificare se il pacchetto Edge sia già disponibile o meno.

Per i più frettolosi, tuttavia, esiste un sistema più rapido. Basterà cercare (anche da subito) la pagina di download del nuovo Edge, cliccare sulla voce download, poi su esegui e seguire le istruzioni. Windows 8.1, Windows 8, Windows 7 e macOS sono attualmente i sistemi operativi su cui è compatibile Edge, ma funziona anche su iOS e Android scaricandolo dagli store. Sappiate però che una volta scaricato il nuovo Edge, non sarà più possibile tornare alla versione precedente.